Razze bovine: origine e caratteristiche

Razze bovine: origine e caratteristiche

Le razze bovine possono essere classificate in base a diversi criteri.
I più importanti sono: l’attitudine e l’origine.

In base all’attitudine, le razze bovine possono essere classificate in:

  • razze a semplice attitudine: con un’attitudine funzionale prevalente, latte oppure carne;
  • razze a duplice attitudine: che producono sia latte sia carne;
  • razze a triplice attitudine: che producono latte, carne e che sono utilizzate come animali da lavoro. Con l’avvento della meccanizzazione in agricoltura, la richiesta di animali con attitudine da lavoro si è fortemente ridimensionata.

Vediamo le caratteristiche di alcune tra le razze bovine più importanti.

Razza Bruna

razza bruna

La Bruna alpina moderna deriva dalla razza bovina Braunvieh del Canton Svitto, le cui particolari doti di rusticità, affiancate ad una spiccata attitudine lattifera, ne hanno favorito la diffusione in molte regioni d’Europa sin dal XV secolo, nonché la differenziazione di ceppi genetici adattati a specifiche condizioni ambientali.

In Italia, l’introduzione della Bruna è iniziata circa intorno al 1850, interessando inizialmente il versante sud dell’arco alpino. Successivamente si è diffusa prima nella Pianura Padana, e poi in tutta la Penisola, isole comprese. Spesso è stata impiegata in incroci di sostituzione con razze autoctone.

La razza Bruna è una razza a duplice attitudine, latte e carne. Dai bovini di questa razza viene prodotta carne di qualità eccellente, anche in condizioni di allevamento estensivo.

Caratteristiche di questa razza sono la corporatura robusta, la longevità e la capacità di adattamento ai più svariati ambienti agricoli.

Razza Frisona

razza frisona

La Frisona è una razza bovina, specializzata nella produzione di latte, originaria della Frisia, nel Nord dell’Olanda. Oggi viene definita razza cosmopolita poiché è diffusa in tutto il mondo.

La mucca Frisona è il ceppo italiano della razza: viene allevata in Italia ed è una delle più amate dagli allevatori.

La sua ottima resa in formaggi e burro fa sì che la frisona sia allevata principalmente nelle regioni in cui questi prodotti tipici fanno da padrone, come l’Emilia-Romagna.

Il latte della Frisona, infatti, è perfetto per la creazione di Parmigiano Reggiano.

Razza Marchigiana

carne marchigiana

La Marchigiana è la terza razza da carne in Italia, dopo la Fassona e la Chianina, ed è quella dotata della migliore struttura morfologica di tutto il ceppo podolico.

Questa razza viene allevata soprattutto nelle Marche e nelle regioni limitrofe, come Abruzzo, Molise e Campania.

La carne che si ottiene dalla Marchigiana è tenera, ha un ottimo sapore, un elevato contenuto proteico e bassi livelli di colesterolo.

Questa carne è molto magra e, rispetto alle altre in commercio, contiene una minore percentuale di acidi grassi saturi e una maggiore quantità di acidi grassi monoinsaturi (acido oleico) e di acidi grassi polinsaturi (acido linoleico e linolenico).

Pezzata Rossa

razza pezzata rossa

La Pezzata Rossa Italiana è una razza moderna e versatile, a duplice attitudine.

Questa razza è in grado di dare adeguate risposte agli allevatori sia in termini di prestazioni produttive di latte e di carne, sia relativamente agli aspetti di fitness e rusticità.

Diffusa in tutta la Penisola, la Pezzata rossa è prevalentemente presente in zone di montagna.
Le sue caratteristiche di animale pascolatore rendono questa razza particolarmente adatta a sistemi di allevamento biologico, a basso impatto ambientale.

Razza Piemontese

razza bovina piemontese

La Piemontese è una razza bovina autoctona del Piemonte, originariamente a triplice attitudine.

Questa è una razza a spiccata attitudine alla produzione della carne, caratterizzata da un adeguato sviluppo somatico, da buoni incrementi giornalieri in peso vivo, e da una buona capacità di adattamento ai vari ambienti.

La carne di questa razza è magra e tenera. Il segreto della tenerezza di questa carne non è nel grasso, ma nella ridotta e debole trama connettiva del tessuto muscolare.

La rinomata carne di questo bovino è adatta a tutte le preparazioni: è buonissima da consumare cruda, come battuto o tartare, oppure cotta, nei suoi tagli più pregiati o hamburger.

Razza Valdostana – Pezzata nera e Pezzata castana

razza pezzata nera

I ceppi Valdostana pezzata nera e pezzata castana, pur differenziandosi per il colore del mantello, fanno parte dello stesso libro genealogico.

Questa è una razza a duplice attitudine, più spiccata per il latte, che si adatta perfettamente al difficile ambiente in cui viene allevata (alpeggio anche ad oltre 2.500 m di altitudine).

La Valdostana è caratterizzata da un’elevata capacità motoria e da una forte resistenza alle patologie.

CmTbone distribuisce carni pregiate delle maggiori razze italiane.

Contattaci per informazioni.

Lascia un commento